domenica 21 ottobre 2012

Torta con crema di limone senza latte


Carissimi amici,
la ricetta di oggi arriva da due amiche mie, le cosiddette "pidine". Chi sono le pidine?! Sono una coppia di amiche inseparabili che conosco e frequento da anni. 
Le ho invitate a cena un paio di settimane fa e hanno portato il dessert che ci ha letteralmente conquistati. Approfittando quindi del w-end che mia sorella e il suo ragazzo hanno trascorso a casa dei miei genitori, ho deciso di rifarla. Ovviamente, in versione milk free, ovvero senza proteine del latte vaccino! Il limone la rende leggera (o presunta tale) e comunque non da l'impressione di appesantire, specie se, come me, la servirete a fine cena.
La ripropongo oggi per partecipare al contest di Simona, scelta tra le tante ricette per la bontà e la semplicità, l'ho preparata in tantissime occasioni e ha sempre riscosso un gran successo!
Difficoltà: media
Cottura: 35 min. + 20 min
Preparazione: 2 h + riposo di un paio di ore 
Costo: basso
Ingredienti:
Crema di limone
100 g di zucchero
2 uova (intere)
50 g di margarina
il succo di due limoni
la buccia di un limone
Torta
175 g di zucchero semolato
175 g di margarina
175 di farina Manitoba del Molino Chiavazza
3 uova
1 bustina di lievito
il succo di un limone
la buccia grattugiata di un limone (che io non ho messo)
Copertura:
1 bustina di tortagel
50 ml di succo di limone filtrato
75 ml di acqua
3 cucchiai di zucchero
4 gocce di colorante giallo

La crema:
Ho lavorato lo zucchero con le uova e ho aggiunto il succo di limone filtrato e la buccia di un limone. Ho fatto cuocere a fiamma bassissima senza mai smettere di mescolare e, non appena la crema ha iniziato ad addensarsi, ho unito la margarina mescolando velocemente per farla amalgamare al composto. Ho lasciato sul fuoco fin quando la crema si è addensata completamente, l'ho fatta raffreddare a temperatura ambiente e ho poi conservato in frigo. 
La torta:
Ho fatto sciogliere la margarina a fuoco bassissimo, ho lasciato che si raffreddasse e l'ho versata in una ciotola capiente a cui ho unito le uova. Ho acceso il forno a 180 gradi. Con la frusta elettrica ho lavorato il composto aggiungendo gradualmente lo zucchero, la farina, quindi il succo di un limone e infine il lievito bertolini. Ho foderato una teglia con carta da forno Ottimo e vi ho versato il composto. Ho infornato e ho lasciato cuocere per 35 minuti. 
La copertura:
A cottura ultimata (la prova stecchino non mente mai) ho lasciato raffreddare per tutta la notte e il giorno dopo ho provveduto a rimuovere la carta da forno e tagliare la torta in due parti.
Servendomi di una spatolina, ho steso la crema sulla base della torta e ho coperto con l'altra parte. 
Ho mescolato il contenuto della bustina di tortagel con due cucchiai di zucchero e ho aggiunto l'acqua, ho fatto cuocere a fuoco lento per pochi minuti fin quando il gel si è addensato e a questo punto ho aggiunto 4 gocce di colorante chimico giallo. Ho mescolato per uniformare il colore e, con una spatolina, l'ho steso sulla  copertura della mia torta. Infine, ho spolverato il gel con un cucchiaio di zucchero semolato. Dovendo portare la torta a casa di mia mamma, l'ho messa direttamente nel portatorta, l'ho decorata con le fettine di limone e l'ho riposta in frigo. 

E infine .. quel che rimaneva della torta a fine serata ..

Con questa ricetta partecipo al contest di Simona del blog Amici Allergici che scade tra pochissimi giorni, sezione dolci senza latte e derivati. 
NON HO VINTO IL CONTEST MA SONO ARRIVATA IN FINALEEEEE!!! 

17 commenti:

  1. Io amo le torte al limone specie d'estate e la tua mi fa un'ottima impressione. Vedo che la tua famiglia ha gradito tanto. Mi piace in particolare l'idea della crema senza latte.Grazie tante della ricetta.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao giovanna, sì sì, l'hanno praticamente divorata!!! un abbraccio e buon pomeriggio!

      Elimina
  2. Deve essere davvero buona. Adoro i dolci al limone. Salvo la ricetta, grazie!
    complimenti per il blog..ciao!

    RispondiElimina
  3. Superfavolosissima questa torta :)) Sembra così soffice...

    RispondiElimina
  4. Confermo che questa torta è squisita e leggerissima, perfetta per il dopo cena. C'ero anch'io quella sera (nonchè special guest!), ne ho mangiate 2 fette dopo cena e il pezzettino che era rimasto ce lo siamo litigato in 3 il giorno successivo dopo pranzo!!
    Non vedevo l'ora che pubblicassi la ricetta per rifarla a casa mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hey tu, special guest, torna presto e la rifaccio! ;)

      Elimina
  5. questa torta sembra una nuvoletta da quanto e' soffice e sicuramente una bonta'! che belle le cene tra amiche!!!!un bacione

    RispondiElimina
  6. Deve essere proprio buona,peccato (causa colesterolo un pò alto) il medico mi ha proibito tutti i dolci,soprattutto con burro e margarina :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, mi spiace .. :( dai, però sono certa che uno strappo ogni tanto, anche il tuo medico lo permetterebbe! Un abbraccio

      Elimina
  7. che sia leggera anche senza latte,ne dubito.....con tutta la margarina che ci vuole!!!ma proprio per questo sarà buonissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, infatti non è per niente light, accennavo meramente alla presunta leggerezza del limone! ;)

      Elimina
  8. Molto golosa, e a quanto pare dalle tue foto un successone. Non ne hai proprio più?
    A presto
    Bettaroberta

    RispondiElimina
  9. Apparentemente una torta semplice , ma sono questi i dolci più buoni e gustosi . Ciao serena

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.