martedì 2 ottobre 2012

Muffin uvetta e pere e grazie ..

"Silent gratitude isn't much use to anyone". Una gratitudine silenziosa non è di grande aiuto a nessuno ..
Partiamo dal grazie .. Che bisogno c'è di ringraziare?! Dire grazie non costa davvero nulla e ha il potere di far star bene contemporaneamente almeno due persone .. ma .. ha perso ormai di significato, essenzialmente perchè lo facciamo continuamente, ovunque e con chiunque, forse più con gli estranei - per dovere, cultura, pro forma - che con chi lo meriterebbe davvero. 
Concludendo le elucubrazioni sul thanksgiving, vi lascio a questa ricetta fantastica che ho preso dal blog della mia amica Mary e che trovate qui
Oggi vorrei dire grazie a Mary perchè, oltre ad aver pubblicato questa ricetta (che ha reso felice il mio cucciolino e attraverso lui, anche me!) nel suo raccontarsi mi fa compagnia mentre sorseggio il caffè quasi ogni mattina e sebbene non la conosca realmente e persino virtualmente molto poco, trovo che sia fantastica. E' molto piacevole leggere i suoi racconti e le sue avventure/disavventure quotidiane, lei ha qualcosa in più e so già che chi legge il suo blog, la penserà come me. Bene, adesso vi lascio a questi fantastici muffin senza latte, nè burro, nè margarina, morbidissimi e leggeri. Beh, che aspettate?! Provateli .. alla faccia di chi crede che senza burro non si possa cucinare o peggioancora vivere.  Mary li ha presentati con i mirtilli con degli scatti a dir poco belli, ma poichè i miei muffin sarebbero stati la merenda per il mio duenne, ho optato per le pere e l'uvetta. Le pere durante la cottura si sono ammorbidite tantissimo e alcune penso si siano addirittura sciolte, conferendo all'impasto un'ulteriore naturale morbidezza, il sapore dell'uvetta invece, forte e deciso, ha dato un tocco in più. Bene, adesso corro a scuola, vi lascio alla ricetta e vi auguro di trascorrere una splendida giornata! 


Difficoltà: facile
Cottura: 20/25 minuti
Preparazione: 20 minuti
Costo: basso 
Ingredienti: (6 muffin da teglia silikomart + 3 pirottini in alluminio Ottimo usa e getta)
2 uova
150 g di zucchero di canna
150 g di farina 00
un cucchiaino di lievito per dolci
1 pera grande
50 g di uvetta Eurocompany
125 ml di olio di semi di girasole
pirottini
decorazioni di zucchero Guenthart 
1 presa di cannella
1 bustina di vanillina
Preparazione
Ho acceso il forno a 190 gradi e ho preparato gli stampi da muffin con i pirottini di carta. Ho messo subito l'uvetta in un bicchiere di plastica lasciandola a mollo in acqua per farla rapprendere e mi sono dedicata all'impasto. Ho mescolato per bene gli ingredienti tra loro, quindi farina, zucchero, lievito, l'olio e le uova leggermente sbattute (con la forchetta). Ho unito a questo composto le pere fatte a pezzettini piccolissimi e l'uvetta (scolata e strizzata per bene e leggermente infarinata per evitare che si depositasse sul fondo dei muffin). Ho unito la cannella e la bustina di vanillina, ho mescolato ancora e poi aiutandomi con un cucchiaio ho versato il composto all'interno dei miei pirottini, riempiendoli poco più della metà. Ho infornato e ho lasciato cuocere 20/25 minuti. Terminata la cottura, ho decorato cospargendoli con le coloratissime decorazioni che vedete in foto.  Una volta raffreddati, li ho conservati  nel portatorte. Due giorni dopo aver fatto questi muffin, li ho rifatti e penso che li rifarò ancora. Questa ricetta mi piace un sacco, si fa in tempo zero, non richiede l'impiego di strumenti particolari o particolarmente rumorosi (vedi robot da cucina!) e sono morbidissimi e leggeri. Perfetti come merendine. 





Con questa ricetta ho il piacere di partecipare al contest di Morena del blog Morena in cucina 

27 commenti:

  1. Serena cara...inutile dirti che con questo post mi hai commossa...si..mi hai commossa..perché ancora una volta mi sono sentita avvolta da un affetto sincero. E credimi, è reciproco :)
    I muffins ti sono venuti semplicemente splendidi e io, mi sento un po' la zia del tuo cucciolo 2enne :)Bacio grande e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sapere di averti strappato un sorriso, volevo che sapessi quanto ti apprezzi, perchè credo che se esternassimo di più le nostre emozioni, saremmo tutti più contenti o quantomeno meno infelici. Allora zietta, alla prossima! buona giornata a te! baci baci :)

      Elimina
  2. Complimenti Serena, questi muffin sono una vera bontà!
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Evelin! Buona giornata a te!

      Elimina
  3. Grazie a te e a questi bellissimi e sofficissimi muffin, una vera, dolce coccola mattutina!

    RispondiElimina
  4. Hanno un aspetto moooooolto invitante, devono essere sofficissimi!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Una ricetta davvero interessante ed adatta ai vegani anche! Bravissima!
    E' anche tutta colorata per mettere allegria in tavola la mattina o durante la merenda!

    PS: non sapevo che in provincia di Ragusa si facevano i cuddiridduzzi, eppure non disto molto dalla tua provincia. Bè la prossima volta non mi resta che cercarli e mangiarli!!
    Bacioni ed ancora complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rumi, grazie della visita .. Credo che i vegani non possano mangiarli per via delle uova, tu di dove sei? Sai che non ho mai visto i cuddiridduzzi in nessun ristorante?! Boh, mi informerò, ma credo che si facciano soltanto in casa. Da te non si fanno?! grazie infinite e buona giornata!

      Elimina
  6. belli... adoro le per enei muffin è una cosa che bisogna davvero provare, li ammorbidiscono e addolciscono davvero molto, anche pere e cacao è una cosa meravigliosa se ti va una variante! buoniiii, si vede dalla foto che sono umidi e soffici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao claudia!! Non li ho mai fatti con il cacao ma data la muffin mania di cui sono rimasta vittima, mi sa tanto che li proverò .. non c'è peggior cosa che fissarsi su una cosa e con le ricette mi capita sempre! Baci baci e bujona giornata!

      Elimina
  7. Sono bellissimi tutti colorati..i bambini faranno salti di gioia e non solo.
    Piacere di conoscerti e complimenti per la vittoria.
    Incoronata

    RispondiElimina
  8. Un senza così buono non mi è mai venuto....bellissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sei modestissima, ma ho visto tante di quelle cose appetitose da te .. :)

      Elimina
  9. In bocca al lupo per il contest!!!Mi piacciono tantissimo!!
    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, crepi il lupacchiotto! ;)

      Elimina
  10. complimenti per questi meravigliosi muffin, passa da noi c'è un premio per te

    RispondiElimina
  11. In preda ad una voglia di dolce incredibile ieri sera ho deciso di provare a farli...il risultato è stato sorprenderte, non immaginavo potessero venire così buoni e soffici. Li ho fatti nella variante melone e scagliette di cioccolato fondente, squisiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava marzi! :) Mi fa piacere che vi siano piaciuti! baci baci

      Elimina
  12. Dire grazie è la cosa più semplice del mondo e io davvero non smetto mai di ringraziare... anche x le cose banali, perchè oltre ad essere un simbolo di educazione, è anche un modo per far sentire bene chi lo riceve.
    Mary è fantastica, hai proprio ragione!!! Ogni giorno ci svela un pezzetto della sua vita e ci permette di conoscerla nel suo intimo e poi è una cuoca perfetta!
    Infatti questi muffins sono golosissimi e l'aggiunta delle pere li rende ancora più buoni!!!
    Ricetta inserita x la mia sfida di Ottobre!
    Grazie cara e un bacione!

    RispondiElimina
  13. Buoni buoni i tuoi muffins! Io li ho fatti alle fragole! Il bello di questi dolcetti è che offrono infinite possibilità!

    RispondiElimina
  14. Belli e sicuramente morbidi ricetta carinissima!!

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.