mercoledì 29 gennaio 2014

Crema di finocchi e za'tar

Prescindendo dal disastro della mia pagina facebook, cancellata in un click, stasera vi presento la mia zuppa dell'inverno 2013-2014.  Dato che ho finalmente trovato la "giusta formula", questa cremina è entrata a far parte della turnazione delle nostre cene leggere!


Ingredienti:
3 finocchi
1 patata
1 cipolla bianca
3 cucchiai di panna da cucina di soia (aggiunta facoltativa)
3-5 foglie di alloro
1 cucchiaino di sale
pepe nero
za'tar 1/2 cucchiaino da tè
brodo di carne, io uso i cuori di brodo
Preparazione:
  1. Eliminate le parti esterne dei finocchi e lavateli con abbondante acqua corrente, facendo attenzione a eliminare tutte le impurità
  2. Tagliate i finocchi a quartini e trasferiteli in una pentola capiente
  3. Tagliate la cipolla e la patata e aggiungeteli ai finocchi
  4. Profumate con delle foglie di alloro
  5. Coprite i finocchi con l'acqua e aggiungetevi direttamente il cuore di brodo di carne
  6. Fate cuocere a fuoco basso per 40 minuti circa
  7. A cottura ultimata, scolate bene le verdure e passatele al minipimer fino a ottenere una cremina.
  8. Unite lo za'tar, il pepe ed il sale
  9. Se lo gradite, aggiungete della panna di soia e servite ben caldo.
                                                               ..  ..  ..
Mi sono nutrita di finocchi per mesi, almeno 6, dicevano che facessero aumentare il latte e malgrado non ci credessi fino in fondo, li mangiavo almeno 2 volte a settimana.
Ovviamente bevevo tantissima acqua e assumevo integratori che aiutavano a stimolare la produzione di latte. Ho allattato mio figlio per 9 mesi forse grazie anche ai finocchi! 
Dopo il terrore iniziale che il latte non arrivasse, ho iniziato a temere che il latte finisse, vivevo in costante ansia perchè ero terrorizzata che il mio latte potesse non essere sufficiente dato che non era abbondantissimo e quindi per stare più tranquilla, ho pensato di introdurre gradualmente qualche biberon di latte artificiale ma non fu una grande idea perchè al mio bimbo quel latte non piaceva.  
Prima  che gli venisse confermata l'allergia alle proteine del latte, diversi pediatri e mamme e nonne e chiunque potesse dar fiato ai polmoni - perchè la primipara è sempre circondata da tuttologi - mi consigliavano di insistere con i biberon di latte (vaccino), mi consigliavano di cambiare tipo di biberon e non immaginate quanti ne abbia collezionati, mi dicevano che era normale che il bambino rifiutasse il biberon perchè voleva soltanto il latte della mamma. 
La soluzione - a furor di popolo - era una: non demordere e prima o poi avrebbe ceduto!

Ma lui .. non poteva cedere. 

A un certo punto, ho noleggiato il tiralatte e ho iniziato a usarlo per avvicinarlo al biberon dolcemente ma nemmeno questo sembrava funzionare. Pareva dunque certo che il nemico da combattere era il biberon!!!
E dato che tutti avvaloravano questa tesi, ho provato a forzarlo per fargli prendere il biberon. Non immaginate il supplizio per entrambi, dato che ovviamente se riuscivo a fargli bere una goccia di latte, piangeva disperatamente e spesso lo vomitava. 
A un certo punto ho messo fine a questo teatrino degli orrori e ho iniziato a pensare che forse le mammine non avessero ragione, ho iniziato a pensare che forse il rifiuto del biberon non era dettato da un capriccio ma da una risposta fisiologica. Ho aumentato la dose di acqua giornaliera - vi giuro che sono arrivata a bere fino a 3 litri d'acqua al giorno - accompagnata dagli integratori e dalla "terapia dei finocchi".
Se fossi un pediatra, la prima cosa che farei quando un paziente - peraltro figlio di una mamma con allergie ambientali - di 3 mesi "rifiuta" il biberon sarebbe quella di fargli quantomeno un velocissimo prick test. 
Buona serata a tutti voi e a presto,
Serena

15 commenti:

  1. Guarda Serena, oramai io sto in un a fase della vita che problemi di allattamento non me ne posso porre.... però sto sempre alla ricerca di un piatto leggero e con gusto. E questo mi sembra uno di quelli. Per cui io me la pappo sta crema... se poi fa buon latte, ....Bacio!

    RispondiElimina
  2. mi dispiace per facebook! come è successo? buona la tua crema!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo due pagine, una fan e una profilo e ho provato a modificarle invece la pagina profilo è diventata fan page e quindi non è più interattiva!

      Elimina
  3. A me piacciono molto i finocchi! Sarà davvero buona questa crema! ;)

    RispondiElimina
  4. Sere, posso solo immaginare l'incubo per entrambi... L'angoscia che hai vissuto è palpabile da questo post. Io credo che inizierò ad attingere alle tue ricette per il secondogenito, perché credo abbia un'intolleranza... Stiamo andando a tentativi... con la sensazione di doverci fare una diagnosi da soli... Per ora so solo che il latte di soia è la nostra salvezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tienimi aggiornata! un abbraccio vane

      Elimina
  5. Ciao Serena, mi dispiace tantissimo per tutta l'ansia e la preoccupazione che hai vissuto a causa del rifiuto di tuo figlio, dettato non da una sorta di 'capriccio' come qualcuno ti suggeriva ma da un problema serio quale l'intolleranza alimentare...ciò che mi sciocca maggiormente è l'atteggiamento dei pediatri..in qualità di medici avrebbero dovuto da subito consigliarti di effettuare i controlli adeguati,
    almeno per scongiurare la possibilità di un problema di tipo fisiologico...
    la tua crema di finocchi dev'essere sicuramente buonissima e molto delicata..questo ortaggio ha tante proprietà che ho scoperto a mio vantaggio come quello di favorire la digestione..sia da crudo
    consumato come insalata che sotto forma di tisana..ricordo anche una minestra di finocchi che
    preparava la madre di una mia amica,davvero leggerissima e depurativa:)
    un bacione e a presto:)
    Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo Rosa, non è stato facile e la cosa più ovvia era l'unica che non veniva presa in considerazione. Ad ogni modo, è tutto passato! Quanto alla crema, a me piace molto, è di poche pretese, leggera, calda, il piatto ideale (ma non disdegnerei un bello stufato fumante!) d'inverno!!!

      Elimina
  6. Sei davvero convinta che sia stato un disastro ? Nonostante io abbia un profilo da pochi mesi, non mi piace proprio...
    Deliziosa questa crema, e poi si sa, il finocchio è molto depurativo :) Ti abbraccio e ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saggia mary come sempre .. forse non hai tutti i torti, o meglio, credo di poter immaginare la ragione per cui non ti piaccia .. Ho fatto un'altra pagina e ho cercato di ricostruire .. ma non ho più l'entusiasmo di prima. buona giornata anche a te e grazie.

      Elimina
  7. Credimi, se ti dico che i nostri medici si perdono spessissimo in bicchieri d'acqua. Io, per altre ragioni, ho constatato molte volte delle auto diagnosi perché i dottori che mi seguivano, boh.....forse avevano la laurea per corrispondenza.
    Solo chi ci passa può comprenderti e per quanto riguarda i 'tuttologi', purtroppo cara Serena, ne è pieno il mondo, e non solo per l'uso o meno di biberon, ma per ogni argomentazione, dove soprattutto chi non ci è passato fa il professore all'ennesima potenza come se poi uno glielo avesse chiesto il parere pseudo professionale! MAH, come vedi hai toccato un tasto dolente anche per me.
    L'importante ora è che il tuo bimbo stia bene, si vive bene anche senza allergeni, e le tue ricette ne sono la dimostrazione!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Cancellata? Non dirmelo!! E come è successo?
    Rifacciamoci l'umore con questa tua crema, magari è la volta buona che riesco a far piacere i finochhi a Cecilia!

    RispondiElimina
  9. Ciao Serena! io ho praticamente avuto il problema opposto!quando ho terminato il mio latte,dopo soli 3 mesi,la pediatra ha cominciato a darmi il latte in polvere..provi questo!..e Valentina mangiava poi rimetteva,provi quest'altro! idem!..cosi' dopo 3 o 4 sono tornata a casa sconsolata (ma con l'incoscenza dei miei 20 anni!)..ho tirato fuori dal frigo il latte a lunga conservazione..che era parzialmente scremato!..ecco da li' tutto e' andato bene il problema era e lo e' ancora dopo 32 anni..la percentuale di grasso nel latte!..forse se avessi avuto la tua ricettina della crema di finocchi,avrei avuto piu' latte anch'io! ah ah!comunque va bene anche x la mia dieta! ciao cara!

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.