venerdì 7 febbraio 2014

Crema ai mandarini - Senza latte e derivati -

Oggi vi lascio la ricetta della crema ai mandarini, da usare per farcire torte oppure da gustare al cucchiaio e vi rimando al prossimo post per mostrarvi come l'ho utilizzata! Qui trovate la torta. Le dosi indicate sono sufficienti per farcire uno strato di torte che vanno da un minimo di 18 cm di diametro fino a un massimo di 24 cm. Per farcire più strati, o per torte più grandi, vi consiglio di raddoppiate le dosi indicate.
Ingredienti:
3 mandarini succosi
scorza grattugiata di 1 mandarino
1 uovo
50 g di zucchero
20 g di farina
100 ml di latte di riso
1 cucchiaio da tavola scarso di margarina veg.
2 o 3 cucchiai di panna di soia da montare 

  1. Grattate la buccia di un mandarino e mezzo e mettete da parte. 
  2. Private i mandarini dei semini e frullateli finemente (io l'ho fatto con il minipimer) aggiungendovi la buccia appena grattata.
  3. Versate il succo dei mandarini in una casseruola e fate scaldare per un paio di minuti
  4. Prendete un'altra casseruola, versatevi lo zucchero e l'uovo e sbattete con le fruste elettriche per un paio di minuti, aggiungete quindi la farina e continuate a lavorare il composto.
  5. Trasferite il composto a base di zucchero uovo e farina nel tegame in cui avevate messo il succo a scaldare e aggiungetevi il latte. Fate cucinare a fuoco lentissimo senza smettere di mescolare. Quando la crema inizia ad addensarsi, unite la margarina vegetale e mescolate per far amalgamare bene il composto. 
  6. Quando la crema è densa spegnete il gas.
  7. Setacciate la crema con un colino (servirà essenzialmente a privarla delle scorzette tritate e a renderla vellutata), lasciatela raffreddare e poi conservate in frigo. 
  8. Se lo gradite, aggiungete un paio di cucchiai di panna montata (vegetale) e mescolate per amalgamarla alla crema. Riponete in frigo a rassodare.

13 commenti:

  1. Che delizia sarà questa crema! Un bacio :)

    RispondiElimina
  2. mamma che buona e il profumo! adoro i mandarini mi ricordano mia nonna li mangiava sempre e ogni volta che ne sento il profumo mi ricordo di lei <3

    RispondiElimina
  3. che buonaaa da provare immagino il profumo

    RispondiElimina
  4. Idea interessante! Magari nella prossima torta farcita la provo XD

    RispondiElimina
  5. Un dolce così buono io me lo mangerei tutto al cucchiaio! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Per ora mi accontento (si fa per dire) di questa crema, immagino il sapore e il profumo; però mi interessa sapere come l'hai utilizzata ^_^ Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Ciao Serena, penso si tratti di un'ottima crema, profumatissima e buonissima:) io adoro gli agrumi e i dolci che li contengono, quindi devo assolutamente provarla, grazie mille per la ricetta!!!:))
    un bacione!!!:)
    Rosa

    RispondiElimina
  8. Che bella idea Sere :) Un bacione e buona giornata !

    RispondiElimina
  9. quindi non si inacidisce se resta fuori dal frigo o si? te lo chiedo perchè dovrei preparare dei dolcini di carnevale con la crema solo che ho paura che per una giornata o due si inacidisca fuori dal frigo che mi dici?
    complimenti per la torta bellissima ........e chi ci riuscirà mai a fare una cosa del genere?
    baci

    RispondiElimina
  10. Certo per esser certi che la crema non si rovini, dovresti tenere i tuoi dolcini in frigo .. Grazie per i complimenti, sei gentilissima ma non è una torta complessa.

    RispondiElimina
  11. interessante davvero...in sostituzione del curd, penso sia notevole!
    A rileggerci presto tra ricette e sorrisi :-D

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.