martedì 27 maggio 2014

Gazpacho andaluso, ovvero la zuppa dell'estate per "La via dei sapori"

Carissimi,
siamo agli sgoccioli con la Spagna che questo mese viene ospitata da "La via dei sapori" e ho ancora qualche ricetta da condividere.
Tra i piatti spagnoli, oltre alla paella, realizzata dalla mia socia, quello che mi è subito venuto in mente è stato il Gazpacho ma essendomi resa conto che esistono tantissime varianti, avevo pensato di escluderla dalla rubrica.
Dalle ricerche fatte, ho scoperto che il pane raffermo e i pomodori sono una costante di tutte le varianti, poi ci sono ricette con o senza peperoni, molte senza aceto, alcune senza cetriolo e  cipolla. Io, fedelissima al sud, ho deciso di provare la versione andalusa che, appunto, è soltanto una delle possibili varianti. L'ho trovata molto buona e assolutamente rinfrescante nonchè adatta all'estate che ormai dovrebbe essere alle porte. Quanto alla presentazione, il gazpacho, in Spagna solitamente si serve in un bicchiere e questo spiega perchè occorre setacciare il composto ottenuto al fine da ottenere una centrifuga liscissima.  
Ingredienti:
60 g di pane raffermo (preferibilmente solo mollica) ammollato in acqua
6 pomodori varietà Piccadilli
1/2 cetriolo
1 cipolla bianca
1 spicchio d'aglio
1 peperone verde non molto grande
1/2 tazzina da caffè di olio
1/4 di tazzina da caffè di aceto
paprika qb
pepe nero qb
sale qb
Preparazione:
  1. Mettete il pane a bagno con dell'acqua
  2. Sbucciate i pomodori e tagliateli a pezzetti, fate lo stesso con tutte le verdure.
  3. Inserite le verdure ridotte a pezzettini all'interno di un frullatore, aggiungete il pane strizzato per bene e infine l'olio e l'aceto.
  4. Frullate bene il tutto e infine salate e pepate secondo il vostro gusto.
  5. Prendete un passino e filtrate il composto ottenuto in modo da ottenere una bibita perfettamente liscia.
  6. Riponete in frigorifero per almeno due ore e poi servite in coppette o in bicchieri. con un filo di olio extravergine di oliva.

11 commenti:

  1. C'è aria di festa qui...aria di estate...aria di vacanze...aria di Spagna ! Buonissimoooo
    Bacione :)

    RispondiElimina
  2. Da provare assolutamente, magari quando fa caldo e si mangia in terrazza ^^ deve essere davvero fresca a sfiziosa con tutti gli ingredienti da aggiungere dopo!

    RispondiElimina
  3. Interessante questa zuppa! Un bacio :)

    RispondiElimina
  4. woww se non fosse per l'aria particolarmente fresca che entra dalla finestra, penserei di essere in piena estate :)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  5. Como bien dices aqui el gazpacho se toma en vaso y bien fresquito ! muy sano y lleno de vitaminas, toda una delicia, bicos

    RispondiElimina
  6. questo gazpacho mi stuzzica l'appetito! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Il gazpacho mi fa venire in mente l'estate e il sole che scotta.. Le lunghe giornate al mare e la voglia di mangiare qualcosa di rinfrescante. Non sapevo ci fossero varie versioni :) La tua mi piace moltissimo :)

    RispondiElimina
  8. l'ho assaggiato proprio in Spagna e me ne sono innamorata.Ovviamente all'epoca non sapevo dell'allergia all'aglio e poi stetti male, ma la panza ringraziò perché il palato era per un attimo soddisfatto dallo scoppio di sapori del gazpacho.

    RispondiElimina
  9. Anche a me questa piatto fa venire in mente il caldo che qui da me e ancora un sogno lontano..
    Ma è un'ottima soluzione per un primo estivo e gustoso!!!

    RispondiElimina
  10. Mi intriga questo gazpacho , è da provare ;-)

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.