martedì 5 novembre 2013

Tortine capresi con cioccolato di Modica alla cannella, senza latte, senza burro, senza farina di frumento, senza lievito e .. quasi light

Buongiorno a tutti,
come state?! Dopo aver proposto diversi salati è tempo di tornare ai miei cari dolci!! In questo periodo sto cucinando tantissimo ma fatico a trovare il tempo per scrivere post, ricette, far foto e quant'altro. Ecco che finalmente riesco a far emergere dalle mie bozze, una ricetta che avevo adocchiato tempo fa su Leitv : una ricetta di caprese senza burro che mi incuriosiva parecchio e che vi presento oggi con qualche piccola variante.
Ho dimezzato le dosi di cioccolata - causa distrazione - dato che avevo il bambino che voleva impastare e mi gironzolava attorno come un'apina sul miele!! Inoltre nella mia ricetta, ho inserito il cioccolato di Modica alla cannella che mi è stato regalato dalla sorellina e dal cognato nonchè dell'ulteriore cannella per rafforzare l'aroma.
Il risultato?!
La miglior torta "senza" che abbia mai fatto. Proverò ad abbassare la quantità di zucchero - magari sostituendolo con del fruttosio o con dell'altro dolcificante naturale - e speriamo venga bene lo stesso!!! 
Ho utilizzato uno stampo rotondo da 24 cm, ma ve la presento in questa romantica forma che ho realizzato per i miei due lovers. I ritagli, invece, sono finiti in una coppa con panna che non ho fotografato perchè non me ne hanno dato il tempo! Potete fare come me, usare dei coppapasta delle forme che più preferite oppure cospargere di zucchero a velo e tagliare la torta a fettine. 
Ingredienti:
5 uova
200 g di zucchero
200 g di farina di mandorle (mandorle tritate)
100 ml di olio di oliva (sceglietene uno leggero)
100 g di cioccolata di Modica (Dolceria Bonaiuto) alla cannella
2 prese di cannella
zucchero a velo
Preparazione:
  1. Ho tritato le mandorle in modo grossolano, vi ho aggiunto 100 g di zucchero e ho messo da parte.
  2. Ho mescolato l'altra metà dello zucchero con i tuorli. 
  3. Ho spezzettato la barretta di cioccolato e l'ho sciolta a bagnomaria (fuoco bassissimo) 
  4. Ho preso una ciotola capiente e vi ho versato la cioccolata fusa, l'olio e il composto a base di tuorli e zucchero e infine il composto a base di farina e zucchero e le 2 prese di cannella.
  5. Ho montato a neve gli albumi e li ho incorporati delicatamente al composto.
  6. Ho rivestito la teglia con carta da forno e vi ho versato il composto.
  7. Ho infornato in forno preriscaldato a 180 gradi (ventilato) per 40 minuti.
  8. Lasciate raffreddare, spolverate con zucchero a velo e servite. Si presenterà leggermente umida all'interno ed è buonissima proprio per questo!




Questa ricetta partecipa al contest indetto dal blog Unafettadiparadiso













16 commenti:

  1. deliziose queste tortine! grazie, ricetta inserita!

    RispondiElimina
  2. Che golosità!!!! A quest'ora poi!!!! Sono una vera tentazione!!!! E pensare che appena vedo una ricetta senza questo e senza quello ... mi viene una botta di tristezza!!! Qui solo goduria!!!!

    RispondiElimina
  3. Ma grazie Sere, sono un amore, le inserisco subito!
    Vale

    RispondiElimina
  4. ciao Serena come stai? noi bene! come ti capisco ora , cucinare con un imbo che vuole impastare e' davvero difficile:) pero' da molte soddisfazioni e trovo la tua caprese "senza" davvero ottima!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. L'aspetto è davvero delizioso e con tutti questi senza mi ha incuriosito!!

    RispondiElimina
  6. Io adoro questo tipo di torta!!! Anche quelle zero ligth!!! W i dolci cioccolatosiiii!!!

    RispondiElimina
  7. Deliziosa!!!! Ma se volessi sostituire lo zucchero non cadere sul fruttosio: utilizza piuttosco uno zucchero di canna grezzo, magari il Mascobado. E' sicuramente più salutare. Il fruttosio, estratto dalla frutta, perde tutte le sue proprietà!! E questa magnifica torta merita di essere perfetta! ^_^

    RispondiElimina
  8. Wrrooooooommmmmm!!!....passo di corsa come fai tuuuu pistaaaa!buona la torta vadi frettaaaaa!!

    RispondiElimina
  9. dai Serena scherzo e ti prendo in giro,ultimamente sembri un fantasma che attraversa le porte dal gran che vai in fretta!la torta la provo nel we lo sai che le torte senza..mi attizzano anche senza nessuna intolleranza (x fortuna)..besos!!

    RispondiElimina
  10. BELLEEEE!!!! e chissà che buone :-)

    RispondiElimina
  11. posso averne una fetta?golosissima!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  12. ooohhhh... gatti gufi e cibi preparati con attenzione come piace a noi!!!
    Ben trovata!
    Flora e company :-)

    RispondiElimina
  13. Ma che belli questi tortini!!! E devono essere deliziosi!!!
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.