lunedì 14 gennaio 2013

Torta al limone con curd di mandarini

Salve a tutti,
come state?! Come ormai saprete, adoro gli agrumi e li impiego tantissimo in cucina. Trovo che siano ideali per un dessert di fine pasto perchè danno una sensazione di leggerezza e freschezza a cui non si riesce a dir di no. Avendo preparato questa torta in occasione di un invito a pranzo, non posso mostrarvene l'interno. Non ho avuto molto tempo per realizzare una copertura impegnativa e quindi ho optato per quella che vedete in foto ossia una spolverata di zucchero semolato che si è poi fuso con la torta regalando una copertura dorata brillante e le allegre decorazioni di zucchero Guenthart che hanno donato una piacevole nota di colore. 



Difficoltà: facile
Cottura: 35 min. + 20 min

Preparazione: 2 h + riposo di un paio di ore 

Costo: basso

Ingredienti:
Torta
175 g di zucchero semolato + altro per la copertura
175 g di margarina
175 di farina Manitoba del Molino Chiavazza
3 uova
1 bustina di lievito
il succo di un limone
decorazioni di zucchero Guenthart
Curd di mandarini
125 ml di succo di mandarino (filtrato) (occorreranno circa 7 o 8 mandarini)
100 di zucchero
30 g di margarina vegetale
30 g di maizena del Molino Chiavazza
1 cucchiaio di liquore al mandarino (Solado)
1 cucchiaio di acqua
Curd di mandarini:
Ho mescolato il succo di mandarino con lo zucchero e la fecola di patate. Ho messo sul fuoco a fiamma bassissima e ho iniziato a mescolare. Ho aggiunto il liquore e, non appena la crema ha iniziato ad addensarsi, ho unito la margarina e ho mescolato velocemente per farla amalgamare alla crema. 
Ho ottenuto una crema con una consistenza gelatinosa e a quel punto ho spento il gas e ho atteso che si raffreddasse. Ho aggiunto l'acqua e ho lavorato la crema con il minipimer per un paio di minuti fino a ottenere una consistenza morbida, ossia la consistenza tipica del curd. 
NB: Ho fatto il curd sia con l'amido che con la fecolaPotete usare indifferentemente l'uno o l'altro, ho notato però che con la fecola è stato fondamentale aggiungere un paio di cucchiai di latte di riso per renderlo più morbido, invece il curd ottenuto con l'amido sarà naturalmente più soffice!
Bagna
1 cucchiaio di liquore al mandarino (io Solado)
Meno di mezzo bicchiere (di plastica) di acqua minerale
Preparazione:
La torta:
Ho fatto sciogliere la margarina a fuoco bassissimo, ho lasciato che si raffreddasse e l'ho versata in una ciotola capiente a cui ho unito le uova. Ho acceso il forno a 180 gradi. Con la frusta elettrica ho lavorato il composto aggiungendo gradualmente lo zucchero, la farina, quindi il succo di un limone e infine il lievito per dolci. Ho foderato una teglia con carta da forno Ottimo e vi ho versato il composto. Ho infornato e ho lasciato cuocere per 35 minuti. (Fate sempre la prova stecchino!)
La farcitura:
A cottura ultimata (la prova stecchino non mente mai) ho lasciato raffreddare per un paio di ore per poi provvedere a rimuovere la carta da forno e tagliare la torta in due dischi.
Ho diluito il liquore al mandarino con l’acqua e ho bagnato i due dischi e quindi, servendomi di una spatolina, ho steso la crema sulla base della torta e ho coperto con l'altra parte. 
La copertura:
Ho spolverato con diversi cucchiai di zucchero e con un paio di cucchiai delle decorazioni di zucchero Guenthart che vedete in foto.
Conservate in frigo e servite dopo un paio di ore. 

Con questa ricetta  partecipo (chiaramente fuori gara!) al contest "I dolci senza .. latte" 





e (assolutamente in gara!) al contest "Dolci agrumati" indetto da Valentina del blog Una fetta di paradiso

18 commenti:

  1. un buon uso del curd al mandarino!!! buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Io i curd li adoro in tutte le maniere!!Quello di mandarino poi è veramente delizioso.Poi sarò strana ma i dolci coperti con lo zucchero semolato mi danno una sensazione di rustico,di casalingo che mi fa impazzire!!
    Brava!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  3. Che profumo Sere, lo sento da qua!!!!!ho dei mandarini a disposizione e questa è proprio una bella idea..buona giornata, a presto!!!

    RispondiElimina
  4. Mi piace tantissimo, complimenti.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Serena trovo che sia bella gia' cosi' senza altre coperture. Anche a me piace molto l'arancia e nei dolci da sempre un profumo ed un aroma buonissimo!!!
    un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  6. davvero speciale questo curd ai mandarini, bravissima Serena!!

    RispondiElimina
  7. Ciao tesoro :)) Adoro l'idea du questa torta..e quel curd di mandarini è una genialata !
    Ti abbraccio ! Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  8. Buonaaaaaaaaaaaaaaa! Ma ne mandi un pezzetto per la merenda?
    P.S. Dal contatore vedo che siamo prossimi a festeggiare il compleanno del blog :D

    RispondiElimina
  9. Ottima,adoro gli agrumi nei dolci li rendono freschi,profumati ma anche molto golosi,baci a presto!
    Z&C

    RispondiElimina
  10. Tanti auguri anche a te Serena, grazie mille!
    E...ottima torta! :-P

    RispondiElimina
  11. Il curd di mandarinid eve essere meglio di quello al limone! Comunque anche io come te amo gli agrumi in cucina.. nei dolci.. e nei salati! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  12. Mi attira moltissimo il curd ai mandarini! Mai provato! Mi riprometto sempre di farlo e poi rimando... Uffi mi manca sempre il tempo!!!
    Ma cara, hai fatto una gran bella figura con questo dolce!!!
    Ti abbraccio!
    More

    RispondiElimina
  13. Grazie Sere, l'ho inserita subito, ora sto in ufficio e non posso soffermarmi, ma mi piace il tuo nuovo contest, come arrivo a casa lo studio e partecipo di sicuro!
    un abbraccio e un bacione,
    Vale

    RispondiElimina
  14. io amo le torte agli agrumi e decorata così mi piace ancora di più di quelle tutte elaborate!
    bravissimaaaa

    RispondiElimina
  15. Che delizia Sere, di mandarini ne sto mangiando a bizzeffe, sono uno dei miei frutti preferiti e chissà se riuscirò mai a trovare il tempo di prepararla anche io! Con queste giornate grigie porta una nota di allegria con tutto quel colore e sembra quasi di sentirne il profumino mmm, la vorrei proprio assaggiare!
    Come stai tesoro? Scusami se sono un po latitante, lo sono anche nel mio blog e sono una frana, ma continua a essere un periodo ricco di impegni! Chiedo perdono..:)
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  16. Bellissima ricetta, veramente! come prima cosa proverò a fare il curd di mandarini, una vera bontà! Brava!

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.