lunedì 23 dicembre 2013

Kruidnoten ovvero le noccioline speziate senza latticini




La ricetta di oggi è ispirata al mio viaggio nei Paesi Bassi di cui vi avevo parlato tempo fa anche qui. Per le ragioni che conoscete, non ho assaggiato tanti prodotti dolciari, o meglio, come vi ho raccontato era quasi impossibile trovare qualcosa che non contenesse latte in nessuna forma. Malgrado tutto non mi arrendevo e continuavo a leggere le etichette fin quando mi sono imbattuta nei kruidnoten che vi propongo oggi, ovvero delle croccanti noccioline speziate che ricordano tanto i più famosi Spekulaaskruiden o Gingerbread.

La ricetta che ho usato è un adattamento di quella trovata qui. Ho diviso l'impasto in due e ho provato a farli con lo strutto e con l'olio di semi, per confrontarle e sperare che venissero bene anche con l'olio. In effetti la consistenza è leggermente diversa, più croccanti e scuri quelli ottenuti con l'olio, più friabili e morbidi quelli con lo strutto oltre che più vicini ai biscottini che avevo assaggiato ad Amsterdam. Ad ogni modo sono entrambi buoni, ma forse essendo delle noccioline, preferisco l'effetto più croccante avuto con quelli impastati con olio di semi. Nella foto poco giù trovate sulla destra i biscotti ottenuti con olio e a sinistra quelli ottenuti con lo strutto.
A distanza di quasi una settimana, confermo la mia preferenza sui biscotti impastati con l'olio. 
Ingredienti:
200 g di farina 00
100 g di zucchero di canna
100 g di strutto o margarina vegetale (oppure 80 ml di olio di semi)
1 cucchiaio da tavola di latte di riso (opzionale)
4 cucchiaini da tè di spezie miste pain d'epices
la punta di un cucchiaino  di chiodi di garofano
1 pizzico di pepe bianco
1/2 cucchiaino di lievito
1 albume leggermente sbattuto
Preparazione:
Munitevi di una ciotola capiente dove verserete la farina e lo zucchero, quindi il latte e le spezie, infine il lievito e lo strutto (ammorbidito a temperatura ambiente) oppure l'olio. Sbattete leggermente un albume e lavorate l'impasto fino a formare una palla soda, avvolgete in una pellicola e lasciate riposare in frigo per un paio di ore.
Al termine del riposo, ricavate delle palline grandi quanto biglie arrotolandole con i palmi delle mani.
Nota: Dato che li ho preparati in due momenti, l'ultima volta ho pensato di apportare una modifica per renderli più shiny: prima di infornarli li ho fatti rotolare in una ciotolina in cui avevo messo zucchero semolato e le spezie usate nell'impasto! Potete provare anche voi, oppure seguire la ricetta tradizionale che non prevede il passaggio nello zucchero! 
Rivestite una teglia con carta da forno e adagiatevi i biscottini, leggermente distanziati (non crescono quasi per nulla) Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi modalità ventilata per 15 minuti, fin quando si saranno bruniti. Lasciateli raffreddare e conservateli in un barattolo a chiusura ermetica, si manterranno croccanti per almeno una settimana. 






E infine vi mostro il piccolo dono fatto a due grandi amiche con qualche omino di panpepato all'interno e un paio di baccelli di cardamomo che doneranno un profumo inebriante quando lo apriranno.
Virtualmente ne regalo un sacchettino a ciascuno di voi, augurandovi di trascorrere un sereno Natale in famiglia.










Questa ricetta partecipa al contest indetto da Valentina del blog Una fetta di paradiso

12 commenti:

  1. Immagino il profumo di questi biscottini! Un abbraccio e tanti auguri di Buone Feste!! :**

    RispondiElimina
  2. Un saluto veloce per farti tanti auguri di Buona Natale, a presto :-D

    RispondiElimina
  3. Tra una nocciolina e l'altra ti lascio i miei auguri di Buon Natale e felice anno nuovo ! A presto :*

    RispondiElimina
  4. dolcini golosi......perché non partecipi al mio contest? O hai già terminato le 3 ricette?
    Auguri auguri tesoro.......
    Vale

    RispondiElimina
  5. Hai fatto bene ad insistere ed hai trovato dei dolcetti super golosi che poi ci hai fatto conoscere :)
    Ti auguro un felice e sereno Natale a te ed ai tuoi cari :) Bacio

    RispondiElimina
  6. Ciao Serena, tantissimi auguri anche a te! Bacioni

    RispondiElimina
  7. Una tira l'altra!!!! Auguri cara!!

    RispondiElimina
  8. Serena questi dolcetti sono una novità.. ma se li provassi sono sicura mi piacerebbero sicuramente!!!
    Buonissimi!
    Ti auguro un buon 2014
    un bacio
    vale

    RispondiElimina
  9. Grazie Sere per aver accettato, inserisco subito!
    un bacione,
    Vale

    RispondiElimina
  10. Serena queste noccioline sono favolose devo assolutamente provare a farle!
    buon anno nuovo
    Sara

    RispondiElimina
  11. Bella ricetta, da acquolina in bocca, la devo rifare assolutamente :-)

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.