giovedì 21 agosto 2014

Le mie confettura estive: mele e susine, pesche tabacchiere, prugne

Carissimi,
pubblico finalmente questo post con diversi tipi di confetture che mi sono divertita a preparare a luglio e agosto.
Ho fatto la confettura con le susine gialle, quella con le prugne replicata ben due volte la seconda delle quali con un pò di zucchero in meno e regalata ad alcune amiche e infine la confettura di pesche tabacchiere. La mia preferenza cade sicuramente su quella di prugne, inaspettatamente deliziosa. Ne avevo sentito parlare ma non pensavo potesse essere tanto buona e spero che sia piaciuta anche alle mie amiche. Con queste confetture, fatta eccezione per quella di fichi che spero di preparare a breve, chiudo la produzione estiva e mi preparo per un inverno di crostate!?
N.b:Tra le foto manca purtroppo quella di pesche tabacchiere, penso di aver perso la cartella durante il trasferimento dei dati oppure è nascosta nei meandri del mio pc :(. Ad ogni modo in questa prima foto, vi mostro la marmellata di albicocche (arancione intenso) e di susine (quella più chiara). Nella seconda foto invece è presente soltanto la confettura di albicocche e nelle altre foto vi mostro quella di prugne. 
Vi lascio alla preparazione e vi auguro buona giornata!
Vassoio bianco poloplast 
Ingredienti per la confettura di susine:
300 g di susine mature
1/2 mela rossa
200 g di zucchero semolato
Preparazione
  • Lavate bene le susine e denocciolatele, tagliatele quindi a pezzetti. Le mie erano molto piccole quindi le ho semplicemente tagliate a metà. 
  • Sbucciate la mela e tagliatela a cubetti piccolissimi. 
  • Inserite la frutta in una pentola capiente e aggiungetevi lo zucchero. Mescolate bene e poi accendete il gas a fuoco medio, appena bollirà, abbassate la temperatura e lasciate cuocere fino alla densità desiderata. 
  • Nel frattempo sterilizzate i barattoli con il metodo che preferite: potete farli bollire in una pentola capiente oppure se, come me, avete bambini piccoli, potete usare lo sterilizzatore per biberon, un metodo rapido perchè arriva a temperatura in meno di 5 minuti e sicuro perchè appunto è pensato per i più piccini. 
  • Quando la confettura avrà raggiunto la consistenza desiderata, passatene una parte al minipimer se gradite sentire i pezzettini di frutta sotto i denti, o viceverse se desiderate una confettura vellutata, passate tutta la frutta al minipimer. 
  • Tirate fuori i barattoli e invasate quando sia la marmellata sia i barattoli saranno bollenti. 
  • Chiudete ermeticamente fino al clap del tappo e capovolgete fino al completo raffreddamento. 
  • Quando saranno a temperatura ambiente, girateli e verificate che non ci sia più il clap. Nel caso in cui dovesse essere rimasto vorrà dire che il sottovuoto non sarà riuscito e quindi sarà preferibile consumare la conserva nel più breve tempo possibile. Ad ogni modo io consumo sempre le mie conserve entro l'anno solare. 
Ingredienti per la confettura di pesche tabacchiere:
600 g (peso netto) di pesche tabacchiere o pesche dell'Etna
1/2 busta di pectina fruttapec 2:1
250 g di zucchero semolato
Preparazione:

  • Sbucciate le pesche, tagliatele a pezzettini e trasferitele in una pentola capiente.
  • Accendete il gas a fuoco medio e mescolate portando a ebollizione per 1 minuto.
  • Spostale la pentola dal fuoco e aggiungete lentamente lo zucchero, mescolate fino a che si sarà amalgamato alla frutta.
  • Mettete i vasetti a sterilizzare in modo che siano pronti per l'invasamento quando la marmellata sarà giunta a cottura.
  • A questo punto rimettete sul fuoco e portate a ebollizione a fiamma alta facendo bollire la frutta per 3-5 minuti senza smettere mai di mescolare. In questa fase fate molta attenzione agli schizzi di marmellata bollente!!
  • Se desiderate avere una consistenza liscia, passate tutta la marmellata al minipimer, se viceversa amate sentire i pezzettini di frutta, evitate di usare il minipimer oppure passatelo in modo molto grossolano per pochi secondi.
  • Pronti per invasare.Io faccio così:


Prendo una teglia e la adagio il più possibile vicino alla pentola. Dispongo i miei vasetti sulla teglia e, per evitare di sporcare i bordi uso un imbuto e uno stecco usa e getta (quelli da spiedini) che mi servirà per sbloccare la frequente l'ostruzione causata dai pezzettini di frutta nel collo dell'imbuto.

Chiudete ermeticamente fino al clap del tappo e capovolgete fino al completo raffreddamento. 
Dopo di ciò, conservate al riparo da fonti di calore e di luce.

Ingredienti per la confettura di albicocche
1 kg di albicocche al netto
500 g di zucchero semolato
fruttapec 2:1
Preparazione:
Seguire le indicazioni della confettura di pesche tabacchiere.


Ingredienti per la confettura di prugne:
1 kg (peso netto, ovvero frutta denocciolata) di prugne rosse (scure fuori, rosse all'interno)
1 busta di pectina fruttapec 1:1
1 kg di zucchero semolato oppure 850 g se si desidera una confettura un tantino meno dolce
Preparazione:
  • Lavate accuratamente le prugne (io le metto sempre a bagno per 20 minuti con il bicarbonato e poi le sciacquo con abbondantissima acqua) e tagliatele a pezzettini.
  • Versatele in una pentola dai bordi molto alti, aggiungete il fruttapec e mescolate, accendete il gas a fuoco medio e mescolate portando a ebollizione per 1 minuto.
  • Spostale la pentola dal fuoco e aggiungete lentamente lo zucchero, mescolate fino a che si sarà amalgamato alla frutta.
  • Mettete i vasetti a sterilizzare in modo che siano pronti per l'invasamento quando la marmellata sarà giunta a cottura.
  • A questo punto rimettete sul fuoco e portate a ebollizione a fiamma alta facendo bollire la frutta per 3-5 minuti senza smettere mai di mescolare. In questa fase fate molta attenzione agli schizzi di marmellata bollente!!
  • Se desiderate che la vostra confettura abbia una consistenza liscia, passatela tutta al minipimer, se viceversa amate sentire i pezzettini di frutta, evitate di usare il minipimer oppure passatelo in modo molto grossolano per pochi secondi.
  • Pronti per invasare.
  • Io faccio così:
  • Prendo una teglia e la adagio il più possibile vicino alla pentola. Dispongo i miei vasetti sulla teglia e, per evitare di sporcare i bordi dei vasetti uso un imbuto e uno stecco usa e getta (quelli da spiedini) che mi servire per evitare la frequente l'ostruzione causata dai pezzettini di frutta nel collo dell'imbuto.
  • Chiudete ermeticamente fino al clap del tappo e capovolgete fino al completo raffreddamento. 
  • Dopo di ciò, conservate al riparo da fonti di calore e di luce.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche su facebook a Sfizievizi

10 commenti:

  1. Le confetture che qui vanno per la maggiore sono quelle di frutta mista....la tua deve essere davvero ottima!!!

    RispondiElimina
  2. Sei un uragano Serena :D .... cmq anche io adoro quella di prugne!!
    Brava!!!

    RispondiElimina
  3. Come saranno buone queste confetture cara Serena! Io amo la frutta estiva e tutti questi gusti saranno da leccarsi i baffi! Bravissima! Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
  4. Cara Serena, ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti per tutte queste meravigliose confetture che hai realizzato, bravissima, mi piacciono tutte troppo, a livello di colore, di consistenza e sicuramente sono ottime anche di sapore:)) io ho realizzato quella con le pesche gialle (postata già lo scorso anno nel blog) ed è venuta molto bene..essendo particolarmente dolci ho diminuito lo zucchero di 100 gr e la confettura era perfetta:)) il colore delle tue è una meraviglia, mi sta venendo troppa voglia di assaggiarle, spalmate su una bella fetta di pane:))
    un bacione e ancora complimenti:))
    Rosa

    RispondiElimina
  5. ma che brava che sei!!Anch'io mi diverto molto a preparare confetture e marmellate,nella mia "collezione" c'è quella di prugne,fragole,albicocche,pesche noci,uva fragola e amarene.Quest'ultima la preferisco essendo piuttosto aspra come piace a me.Allora in bocca al lupo per quella di fichi!!!!!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Che belle confetture!!! Anch'io l'estate mi sfizio molto con la frutta che mio padre coltiva con tanto amore! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. brava Serena,
    sempre viva l'autoproduzione!!!
    mi passi una fetta bella spalmata?
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  8. Hello I'am Chris From France!!
    You Have A Wonderful Blog Which I Consider To Be Registered In International Blog Dictionary. You Will Represent Your Country
    Please Visit The Following Link And Comment Your Blog Name
    Blog Url
    Location Of Your Country Operating In Comment Session Which Will Be Added In Your Country List
    On the right side, in the "green list", you will find all the countries and if you click them, you will find the names of blogs from that Country.
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/
    Happy Blogging

    RispondiElimina
  9. Sono una patita delle confetture home made. prendo questo tuo prezioso spunto e lo faccio mio :)
    Grazie, Serena!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.