venerdì 22 giugno 2012

Gelo di anguria (o melone rosso) con fruttosio

Cari amici,
è appena trascorso il primo giorno d'estate ma un pò in tutta Italia, dato il caldo, è come se fossimo a ferragosto! L'anguria è secondo me la frutta estiva per antonomasia, quella più rinfrescante e pronta a offrire un immediato senso di refrigerio. Nel mio frigo infatti d'estate abbonda sempre e oggi ho pensato di trasformarla nel buonissimo gelo che vedete. 
Questo fresco dessert fa parte dell'antica pasticceria siciliana, molto noto soprattutto nel palermitano e nel messinese ma praticamente sconosciuto dove vivo io.
Come da tradizione, ho aggiunto la cannella e poi, sorpresone (per me innanzitutto!) i pistacchi sotto forma di croccantini. Non vi nego infatti che ho pensato ai croccantini più per l'accostamento cromatico che mi intrigava che per reale convinzione .. e invece mi sono ritrovata a sgranocchiarli avidamente con il gelo! 
Quando servirlo?! A fine pasto sostituirebbe la frutta, è l'ideale per un fresco spuntino, per la merenda dei bimbi (e non solo!) e, perchè no, per soddisfare ogni vostro languorino!!! 
Potete prepararlo con largo anticipo e riporlo in frigo, dove si conserverà bene per un paio di giorni, vi consiglio però di aggiungere i croccantini al momento di servire!
Vi lascio alla ricetta .. 


Difficoltà: semplice
Cottura: 10 minuti
Preparazione: 10 minuti + 1 h di riposo in frigo
Costo: basso
Ingredienti: (per 3 coppette) 
300 g di anguria o melone rosso
70 g di fruttosio
30 g di maizena del Molino Chiavazza
1/2 cucchiaino scarso di cannella
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia Flavourart
Croccantini di pistacchio I dolci sapori dell'Etna
Preparazione:
Ho privato dei semini la polpa di melone e l'ho tagliata a cubetti per esser poi passata al minipimer. A questo punto l'ho trasferita in una pentola, vi ho aggiunto il fruttosio e, dato che in genere uso lo zucchero semolato, l'ho assaggiato di tanto in tanto per fermarmi al grado di dolcezza desiderato. Ho aggiunto la cannella e l'estratto di vaniglia e infine ho unito lentamente la maizena mescolando continuamente fino a portare il composto a ebollizione. Ho lasciato che si addensasse, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi nonché per evitare che si attaccasse alla pentola. Ho lasciato raffreddare le coppette a temperatura ambiente e poi ho riposto in frigo. 

14 commenti:

  1. possibile? una delizia del genere così semplice da fare!!
    baci

    RispondiElimina
  2. adesso anche io sono tra i tuoi follower e continuerò a leggere le tue sfiziose ricette!!!
    Complimenti per il blog!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao Serena,

    Giusto in tempo con questa ricettina fresca,fresca! Deliziosa.
    A presto.
    Bettaroberta


    P.S. : chi la dura la vince (tu sai a cosa mi riferisco)

    RispondiElimina
  4. Una ricetta veloce e gustosissima.Complimenti!!

    RispondiElimina
  5. fresca e golosa, oltre che leggera...proprio una bella idea per questo gran caldo!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. mai fatto con l'anguria! deve essere davvero fresco e dissetante! bello! grazie cara!

    RispondiElimina
  7. averne un bicchiere adessoo...bello fresco!!
    ottimissima idea!!

    RispondiElimina
  8. Questa ricetta andrebbe bene per il mio contest
    http://atavolaconmammazan.blogspot.it/2012/06/il-mio-secondo-contest-ovvero-ricette.html

    cosa ne dici??
    buona domenica

    RispondiElimina
  9. Ciaooo grazie mille!!!che buono!!appena inserito!ciaoo buona serata

    RispondiElimina
  10. lo adoro da provare con fruttosio così meno calorieeeeeeee

    RispondiElimina
  11. Ciao! Ricetta inserita scusa il ritardo =)

    RispondiElimina
  12. Ciao, abbiamo dato il via al nostro primo contest.
    Il tema è la CHEESECAKE in tutte le varianti possibili !
    Ci farebbe piacere se partecipassi:)
    Qui trovi tutte le info :

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/p/il-nostro-primo-contest.html

    Faccia sapere !
    Un bacione e complimentoni !

    RispondiElimina
  13. slurp..anzi slurpissimo!!..a parte la pazienza di togliere i semi...e' veramente semplice ma godurioso!fa proprio al caso mio!ciao Sere!!
    simona

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.