lunedì 11 febbraio 2013

Vellutata di patate cremosa (con panna di soia)

Buongiorno a tutti e buon lunedì,
oggi vi propongo una vellutata che ho trovato sul blog di Monica con qualche piccola modifica. Avete presente quando leggi la ricetta giusta al momento giusto?! Avevo voglia di farmi una bella zuppa calda e la ricetta di Monica è capitata a fagiolo. L'abbiamo accompagnata con delle fettine di carne di asina grigliate e anche il nanerottolo ha apprezzato la cena. Ve la raccomando e, per chi fosse sospettoso nei confronti della soia, gioco d' anticipo dicendo che non si sente affatto. Ovviamente i gusti sono soggettivi ma sono certa che non vi deluderà.
Difficoltà: semplice
Cottura: 60 minuti 
Preparazione: 10 minuti
Costo: basso
Ingredienti: (per 4)
4 patate
1 cipolla bianca
brodo vegetale qb
70 ml circa di panna da cucina di soia
noce moscata qb
sale qb
olio qb
Preparazione
Ho tagliato la cipolla a rondelle e le patate a fettine abbastanza sottili. Ho trasferito la cipolla in una pentola dai bordi alti e l'ho fatta rosolare con un filo d'olio, ho aggiunto le patate e ho versato il brodo vegetale fino a coprire perfettamente le patate. Ho fatto cuocere per circa un'oretta fin quando le patate sono diventate morbide, a questo punto ho tolto due mestoli d'acqua e ho passato le verdure al minipimer. E' venuta fuori una cremina ben densa alla quale ho aggiunto la panna di soia, ho aggiustato di sale e ho aggiunto la noce moscata. Ho servito calda (ma non bollente) e ho completato il piatto con dell'erba cipollina.

Poscritto: ;) 



Che ci faccio qui?! 
Alla fine non siamo partiti .. e infatti io lo sapevo che per ragioni che quando ho scritto il precedente post non conoscevo ancora .. sapevo che non saremmo partiti. 
Diciamo pure che sono due anni che provo a partire e ogni volta ne capita una diversa. Sabato sera il ministro con un colpo di scena ha posticipato il concorso e quindi .. trakkete, siamo rimasti a casa!! Non so ancora quanto tempo passerà, se si tratterà di una settimana o qualcosa in più nè entro nel cuore della polemica perchè c'è, dato che è stato anche accusato di aver strumentalizzato gli avvisi della protezione civile per occultare la mancanza del numero minimo di commissari in alcune regioni. Non mi interessa tutto ciò,  a me va benissimo così quantomeno avrò più tempo per prepararmi alla prova. Sabato sera, appresa la notizia, mi sono rilassata un pò, ho cucinato qualcosa, ho preparato questa vellutata e dei dolcetti per il nano e sono andata a letto prestissimo. Le ultime settimane sono state attraversate dall'influenza che ha colpito tutti, da lavoro e studio notturno e diurno e in ogni momento libero. Il blog ne ha fatto un pò le spese, sebbene abbia cercato di pubblicare con la costanza di sempre usando le ricerche che avevo in archivio ma di fatto ho cucinato pochissimo e mi sono resa conto ancora una volta di quanto mi distenda cucinare e pasticciare. 
Bene, adesso vi lascio e vi auguro uno splendido inizio di settimana .. a dispetto di "the big snow" qui oggi fa freddissimo ma splende il sole!

23 commenti:

  1. Una vellutata perfetta, considerando il freddo di oggi!!! Complimenti.

    RispondiElimina
  2. Bè.. io le vellutate le adoro tutte!!!! Ottima di patate.. Baci e buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io, dipendesse da me, mangerei solo quelle d'inverno!

      Elimina
  3. E sì, secondo me la panna andrebbe in più o meno il 90% dei piatti! Nel senso che rende tutto più buono e cremoso :-) Ma dato che non si può sempre mangiare grassissimo (come farei io) hai fatto bene a mettere quella di soia :-) Ottima idea! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La panna rende tutto più gustoso, verissimo e quando non puoi aggiungere il formaggio, è l'alleato ideale!

      Elimina
  4. Che meraviglia..mi ricorda una zuppa patatosa e cremosa mangiata a Monaco di Baviera..
    Un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhhhhhhhhh Monaco di Baviera .. quanto mi piacerebbe visitarla!

      Elimina
  5. Serena anche a me capita di vedere la ricetta giusta al momento giusto!!!
    Tu ne hai fatto una gran buona vellutata!!!
    E con questo freddo va sempre bene:)
    Un bacio e vedrai che partirai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ombretta, sebbene in Sicilia l'inverno non sia rigidissimo, fa freddo cmq e io appena posso le preparo!!

      Elimina
  6. Mamma mia, con questo freddo è quello che ci vuole!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie letizia, buona giornata anche a te!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Questa settimana ne farò delle altre! ;)

      Elimina
  8. La voglio fare anch'io! Mi ci va proprio! E poi le patate mi piacciono un sacco!!!
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rachele, provala è buonissima!

      Elimina
  9. Vedrai che il concorso si terrà al più presto (almeo ti togli il pensiero). E con questo fraddo goditi la vellutata che ci sta proprio bene :D
    Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro sarà un pensiero (non da poco) in meno! ;) Speriamo presto! grazie dani!

      Elimina
  10. Che buone che sono queste vellutate! In queste sere piovose e fredde sono l'ideale.
    Hai ragione per il concorso, cercano di rimediare alla mancanza di commissari, pensa che hanno chiesto alle scuole di impegnare il proprio personale, pagato quindi da chi?! Dai domani si sapranno le date!

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.