venerdì 18 maggio 2012

Quiche di primavera ovvero Torta salata con verdure di stagione - ricetta con latticini

Qui, cosa?! Quiche, un termine francese e apparentemente impronunciabile (quantomeno per me che non conosco il francese) che sta a indicare la semplicissima torta rustica o torta salata. 
Ieri sera mi sono voluta dare delle arie e ho deciso di chiamare la mia torta rusticona alla francese, imponendole di tirar sù il naso!
In questa giornata di bellissime notizie, ho festeggiato con questo sfiziosissimo salato che sarà anche il mio pranzo di oggi! 
Un'altra mia carissima amica - la mia compagna di banco dei 5 anni del superiore - mi ha comunicato che sarà finalmente mamma, una gravidanza tanto attesa e desiderata che non può non toccarti nel profondo facendo tuo, il suo stato di gioia ed eccitazione. (Non sa cosa la aspetta, poveretta! ;) .. ) 
Mia cugina invece mi ha comunicato che si sposa, dopo tanti anni di convivenza, hanno deciso di regolarizzare lo status con le nozze.
Ci voleva qualcosa di speciale, semplice e naturale come gli eventi che presto accadranno. La coloratissima idea me l'ha data Misya che ho poi personalizzato un pò, non perchè non fosse un'ottima ricetta, bensì per adattarla ai miei gusti ed esigenze. E' una torta buonissima, bella, colorata e, pasta sfoglia a parte, abbastanza leggera, data la cottura light delle verdure, proseguita poi in forno.
Difficoltà: Semplice
Cottura: 40 + 30
Preparazione: 1 h abbondante
Costo: medio
Ingredienti (per 2)
Un rotolo di pasta sfoglia rotonda Buitoni
1 peperone rosso
1 peperone verde
1 cipolla e mezza
una decina di pachino maturi
1 zucchina
2 carotine
2 uova
1/2 bicchiere di latte di soia
1 dado vegetale
Prima di andare in forno
30 g di parmigiano grattugiato
120 g di provolone
sale qb
pepe nero qb
peperoncino qb

Preparazione:
Ho lavato le verdure e le ho tagliate a dadini. Dopo aver fatto leggermente soffriggere la cipolla con un cucchiaio di olio, ho aggiunto le verdure, irrorandole di acqua bollente e lasciandole stufare a fuoco dolce in un wok con il dado vegetale. A cottura ultimata, cioè dopo circa 40 minuti, le ho scolate, ho aggiustato di sale e pepe e le ho messe da parte. 
Nel frattempo, avevo già srotolato la pasta sfoglia e, foderata la mia tortiera con carta forno, vi ho adagiato la sfoglia e su questa le verdurine. Ho cosparso  la superficie della mia torta con il provolone tagliato a tocchetti. A questo punto, ho sbattuto le uova, vi ho aggiunto il parmigiano grattugiato, un pò di peperoncino e il mezzo bicchiere di latte e l'ho versato delicatamente sulla mia torta. Infine ho arrotondato i bordi e ho messo in forno preriscaldato a 200. Ho lasciato cuocere per 30 minuti e dopo aver atteso che si raffreddasse leggermente, ho tagliato e servito. 

10 commenti:

  1. Bellissima e coloratissima. Ciao!

    RispondiElimina
  2. Mooooolto appetitosa, vederla a quest'ora poi è un supplizio, che fameeeee

    RispondiElimina
  3. MI HAI STUZZICATO UNA FAME!!!! ANCORA COMPLIMENTI PER IL TUO BLOG,MI PIACE SEMPRE PIU'...

    RispondiElimina
  4. adoro le torte salate, ottima la tua, brava Serena!

    RispondiElimina
  5. Sono pazza per questi intrugli, è bellissima! Questa torta ti è venuta benissimo visto l'affetto che nutri nei confronti dei tuoi cari.

    RispondiElimina
  6. Che bella torta salata, coloratissima e sicuramente molto gustosa!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. le torte salate sono una delle mie passioni , brva molto gustosa un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  8. wow..looks soooper tempting & delicious
    Tasty Appetite

    RispondiElimina
  9. It seriously makes me feel hungry

    RispondiElimina
  10. Bellissima! Adoro le quiche e la tua sembra davvero golosissima!

    RispondiElimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.